Baby Shower

Il Baby Shower è una festa in onore della mamma e del bebè che porta in grembo 
e quindi un appuntamento “magico” nell’ esistenza di una donna.
questa Festa è sbarcata anche in Italia ed è destinata a divenire un vero successo!
Cosa può esserci di più bello infatti per una neo mamma del XXI secolo, lavoratrice indaffarata che porta avanti la sua gravidanza in un complicato equilibrio tra casa e impegni di lavoro (senza accorgersi che il tempo passa e la data della nascita del bebè si avvicina ) nel sapere che festeggerà insieme alle sue amiche un evento in onore del bimbo in arrivo?
Ed in effetti il Baby Shower Party è un “evento”interamente dedicato al nascituro. Un evento conviviale, in cui si condividono emozioni, esperienze e…. si ricevono TANTI REGALI. Letteralmente infatti “baby shower” indica “doccia di doni” per il pargolo ed i suoi genitori!
L’intento del Baby Shower è sostanzialmente di “abbracciare” la futura mamma- primipara o non- di accompagnarla, di celebrare la sua gioia, ma anche –perché no- di ammirarla con le sue belle rotondità.
È un momento privilegiato per riunirsi tra amiche, per dare consigli alla futura mamma, e soprattutto per trascorrere un piacevole momento di relax insieme.
Il Baby Shower è organizzato proprio per questo all’ottavo mese, quando la gestante è rassicurata sul buon svolgimento della sua gravidanza. Questo periodo coincide quasi sempre con il momento in cui ha cessato la sua attività professionale, è quindi lontana dallo stress del lavoro e può dedicarsi all’arrivo del bambino. Inizia ad impostare la camera, acquistare il passeggino, costituire il corredo del bambino …
È anche il momento in cui la futura mamma si pone molte domande, cerca un sostegno morale, psicologico e talvolta materiale. Il tramonto della famiglia allargata infatti ha fatto si che la donna non riceva più il sostegno pratico ed emotivo garantito dalle madri della famiglia. Ritrovarsi per festeggiare insieme l’imminente arrivo di un bimbo, è un modo per rafforzare una sinergia tutta al femminile creando una “rete d’amore” intorno alla futura mamma piena di affetto e positività con una condivisione che potrà rivelarsi particolarmente utile dopo la nascita del bebè.